By Benedetta / Last Updated December 4, 2019

Perché installare Windows 10 su hard disk esterno?

È possibile creare un sistema operativo portatile e realizzare il BYOD (portare il proprio dispositivo) ovunque? La risposta è si. Microsoft ha rilasciato una funzionalità chiamata Windows To Go nella versione Enterprise di Windows 8 / 8.1 / 10, che consente agli utenti di avviare i propri sistemi operativi da un'unità flash USB certificata su qualsiasi computer.

Tuttavia, questa funzione si applica solo all'edizione ENTERPRISE. Se utilizzi Windows 10 pro o casa, non potrai beneficiare di questa funzione. Se si desidera installare Windows 10 su un disco rigido USB esterno e non si desidera acquistare l'edizione Enterprise, è possibile provare l'installazione da riga di comando. L'operazione da riga di comando costa molto più tempo ed è un po 'complessa per la maggior parte degli utenti perché contiene più dettagli durante il processo di installazione.

Puoi provare un altro metodo facile e veloce per eseguire Windows 10 da unità flash USB o SSD. Utilizzando Windows To Go Creator incorporato in software di AOMEI Partition Assistant Professionale. Questa funzione consente di creare un'unità USB avviabile con il file ISO di Windows 10.

Prima di tutto

È necessario preparare un'unità SSD o un'unità flash USB della dimensione di 13 GB o di capacità superiore. Nel frattempo, è richiesto un file ISO, un disco di installazione o un file ESD di Windows 10.

Suggerimenti:

● Windows To Go Creator è in grado di creare l'unità di avvio in qualsiasi sistema operativo purché tu abbia preparato i contenuti sopra.

● Tecnicamente, l'USB più grande che possiedi, il risultato migliore che otterrai. Se si utilizza una USB 3.0 come porta USB di avvio in un computer con porta USB 3.0, è probabile che questa operazione venga completata in un tempo più breve rispetto all'utilizzo dell'unità USB 2.0.

● Se si dispone di un file di installazione ISO 10 / ESD di Windows 10 o Windows 8, estrarlo in un luogo appropriato con WinRAR o WinZIP oppure montarlo come unità virtuale utilizzando software di masterizzazione ISO di terze parti come DAEMON Tools Lite.

● Il disco rigido esterno verrà sovrascritto e formattato nel file system NTFS, backup hard disk di prima se bisogna.

Come installare Windows 10 su hard disk esterno USB?

1. Collega il disco rigido esterno al PC e assicurati che sia stato rilevato da Windows, scarica AOMEI Partition Assistant. Seleziona Windows To Go Creator.

Windows To Go Creatore

2. Clicca Navigare per selezionare il ISO/ESD file di Windows 10.

Sfolgia

File di Installazione

3. Clicca Procede e attendere che il processo sia completato.

Nota: Quando si tenta di avviare Windows 10 su altri computer, è necessario prima accedere al BIOS e selezionare l'USB avviabile come primo dispositivo di avvio.

Solo in tre passaggi, è possibile installare Windows 10 sul disco rigido esterno senza complicate operazioni e pagamenti. Allo stesso modo, AOMEI Partition Assistant Professional supporta anche Windows 8, Windows 8.1 e Windows 7 ISO in USB, il che significa che è possibile creare un disco di avvio. Oltre alla funzione menzionata in questo tutorial, questo programma fornisce molte operazioni di disco / partizione di base. Come Migrare Sistema su SSD, Dividere Partizione, Unire Partizioni, Partizionare Rapidamente ecc.

Creare USB avviabile su Windows 10 con Diskpart

Alcuni utenti desiderano realizzare un'unità USB avviabile utilizzando gli strumenti integrati di Windows 10. Fortunatamente, Windows DiskPart è una buona utilità per completare questa attività. La seguente parte illustrerà come creare un'unità USB avviabile di Windows 10 e il file ISO, il disco di installazione o il file ESD di Windows 10 è necessario tutti uguali.

1. inserire l'unità flash USB in un computer Windows in esecuzione. Preme+per aprire Esegui e quindi digitare diskpart nel Prompt dei comandi.

Run Diskpart

2. digita sotto sintassi in ordine e ogni comando è con <Enter> seguito da.

● list disk

● select disk n (n is the number of the external USB drive)

● clean

● create partition primary

list disk

● list partition

● select partition 1

● assign letter=P

● format fs=ntfs quick

● active

● exit

list partition

3. Salva l'immagine personalizzata preparata nella radice dell'unità flash USB.

Suggerimento: è possibile modificare la priorità di avvio nel BIOS per vedere se è possibile avviare Windows 10 dalla chiavetta USB.

Concluzione

Indipendentemente dal metodo a cui sei affezionato, il compito finale è installare Windows 10 sul disco rigido esterno e avviarlo correttamente. A proposito, se sei un esperto IT, un amministratore aziendale o un super-appassionato di computer, questa versione include funzioni più avanzate come allocare spazio libero da una partizione all'altra direttamente, spostare il sistema operativo dal disco GPT a un disco SSD o disco GPT / MBR, convertire il disco dinamico in base e gestire dischi e volumi dinamici, ecc. Per gli amministratori della società, AOMEI Partition Assistant Unlimited edizione permette di installarlo su computer illimitati all'interno di una compagnia.